basilicatanet   Area Clienti
  image  
 
Home      Contatti Turismo      Hotel - B&b      Biglietterie      Eventi      Basilicata      Basilicatanet Video
 
     
 
Eventi
 
Eventi culturali > Eventi culturali 2011 Pagina 56 di 74  Precedente  |  Successiva
• Eventi Turistici
• Sagre in Basilicata
• Tradizioni della Basilicata
• Musica
• Mostre
» Eventi culturali
  • Eventi culturali 2011
  • Eventi culturali 2010
  • Eventi culturali 2009
  • Eventi culturali 2008
• Teatro
• Cinema
• Fiere
• Sport
 
Turismo
Hotel - B&b
Biglietterie
Basilicata
Made in Basilicata
Arte e Cultura
Basilicatanet
 
cerca Cerca nel sito
newsletter Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina
 
Matera 2019
 
 
 

Incontro: Salvare il prossimo decennio - Matera

  29/04/2011
Venerdì 29 aprile 2011 ore 19.30, Mediateca Provinciale, Piazza V. Veneto - Matera

Proseguono gli incontri sulle tematiche inerenti la società e l’economia, promossi dall’associazione Energheia. Il prossimo appuntamento è la conversazione con il Professor Roberto Vacca - ingegnere, scrittore e divulgatore scientifico -, dal titolo La conoscenza come antidoto alla crisi economica e alle paure collettive.
Dopo gli incontri con Serge Latouche sulla Decrescita serena, e Stefano Bartolini sul Manifesto per la felicità, ovvero i nuovi indicatori della qualità della vita - Benessere Interno Lordo (BIL) - che spostano il focus dalla ricchezza del Paese a quella dell’individuo, della famiglia e dei rapporti interpersonali, è il momento di parlare della conoscenza, che, in un momento di crisi economica e politica, la sola via per la sopravvivenza e per la creazione di una società matura, controversa, prospera e libera.
 
Il 19 agosto 2009 Ben Bernanke, presidente della Federal Reserve, partecipando a una conferenza di presidenti di banche centrali nel Wyoming, ha dichiarato: “L’economia comincia a emergere dalla profonda e globale depressione, si ritiene che nel giro di un anno, si vedranno sostanziosi progressi”. Pochi giorni dopo, l’economista Nouriel Roubini, più attendibile, (il primo a riconoscere la crisi nel 2006) ha definito ingiustificato il consenso di vari economisti sull’imminente fine.

“Dalla metà del 2008 si parla solo di economia e di paure”. Spiega il Professor Vacca. “Sono vaghe e troppo blande le preoccupazioni per la crisi economica che è grave e che gli esperti non avevano previsto. Sembra che nessuno capisca l’economia, né sappia prevederne gli sviluppi. Solo dopo – a cose fatte – sentiamo spiegazioni apparentemente razionali. I premi Nobel per l’economia brancolano nel buio. L’asserzione suona paradossale, dato che i testi moderni di economia contengono trattazioni matematiche elaborate. Perché, allora, l’economia matematica non è diventata una scienza esatta? Perché le crisi economiche non si riescono a prevedere e, quindi, non si evitano?
 
L’antidoto a credenze folli, timori infondati e speranze temerarie è rappresentato da una diffusione più vasta e profonda di cultura in ogni strato della popolazione. Oltre a studiare economia e finanza, occorre difendere il controllo sociale della tecnologia, della libertà e dell’eguaglianza civile. La rivoluzione culturale deve investire scuole, industrie, politica, aziende private e strutture pubbliche, radio, televisione e giornali, creando task force integrate fra vari settori che mirino a combattere l’ignoranza, addestrare lavoratori, insegnanti, onorevoli, amministratori, favorendo idee nuove. È l’unica via per immaginare e costruire, soprattutto, un avvenire positivo”.

Si comunica che sabato 30 aprile, il professore terrà un incontro con gli studenti dell’Istituto tecnico Commerciale e Geometri “A. Olivetti” per approfondire le tematiche suindicate.
 
Informazioni
image
Incontro: Salvare il prossimo decennio

Venerdì 29 aprile 2011 ore 19.30

Mediateca Provinciale
Piazza V. Veneto
Matera

Evento organizzato da
Associazione culturale Energheia
via Lucana 79
Tel. 0835 330750

>> Contatti
 
www.basilicatanet.com  
© Basilicatanet.com - Tutti i diritti riservati Contatti - Privacy