basilicatanet   Area Clienti
  image  
 
Home      Contatti Turismo      Hotel - B&b      Biglietterie      Eventi      Basilicata      Basilicatanet Video
 
     
 
Turismo
 
Dove dormire in Basilicata > Matera Pagina 8 di 10  Precedente  |  Successiva
• Matera
• Parco della Murgia Materana
» Dove dormire in Basilicata
  • Matera
  • Potenza
  • Castelmezzano
  • Pietrapertosa
  • Metaponto - Costa Jonica
  • Stigliano
• Agriturismo in Basilicata
• Parco della Grancia
• Il Volo dell’Angelo
• Castelmezzano
• Pietrapertosa
• Le Dolomiti Lucane
• Via Ferrata Dolomiti Lucane
• Parco di Gallipoli Cognato
• Parco Nazionale del Pollino
• Il Volo dell’Aquila
• Vulture - Melfese
• Habitat Rupestre
• Potenza
• La Montagna Potentina
• Collina Materana
• Costa Jonica della Basilicata
• Maratea
• Le stagioni della Basilicata
• Turismo Didattico
 
Hotel - B&b
Biglietterie
Eventi
Basilicata
Made in Basilicata
Arte e Cultura
Basilicatanet
 
cerca Cerca nel sito
newsletter Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina
 
Matera 2019
 
 
 

Residence Vie del Magico Mosto

Per le vie del Magico Mosto è un Residence costituito da 7 appartamenti disposti tutti intorno ad un tipico vicinato dei Sassi di Matera. Il residence si trova nel cuore del Sasso Barisano uno dei due antichi rioni della città Patrimoni dell’UNESCO.

Si trova in una posizione davvero favorevole per vivere e visitare Matera, con la possibilità, oltre i Sassi, di accedere a poca distanza al centro storico sul piano, in Piazza Vittorio Veneto oggi la piazza principale di Matera.
Il nome del Residence deriva dal fatto che è situato lungo la Strada del Vino nei Sassi, strada dove ancora oggi si trovano grandi cantine scavate nella roccia, utilizzate fino a poche decine di anni fa come luogo di lavorazione dell’uva e conservazione del vino.
Nella corte del Residence si trova anche l’antica Chiesa di San Martino, patrono del vino.
image
image
image
image
image
image
image
image
image
image
image
image
 
Ognuna delle camere o appartamenti del Residence Per le Vie del Magico Mosto hanno un ingresso indipendente, ricavate dalle abitazioni originarie in tufo dei Sassi di Matera e ristrutturati in modo da offrire il massimo del comfort per turisti e famiglie.

Gli appartamenti dispongono inoltre di bagno, angolo cottura e prodotti locali per la prima colazione, TV.
 
Visitare e scoprire Matera
Matera, città di origini antichissime, è al centro di un territorio di straordinaria importanza storica, antropologica e naturale. Nel corso dei millenni Matera ha vissuto tutte le fasi della storia e dell’evoluzione dell’uomo dal paleolitico fino ai nostri giorni, una continuità che probabilmente non ha eguali nel mondo.

Questo lungo cammino dell’uomo in questo territorio è testimoniato dai primi insediamenti nelle grotte naturali e nei complessi rupestri presenti nel canyon scavato dal torrente Gravina, e trasformatosi nel tempo nel nucleo urbano costituito dai Sassi in uno dei versanti di questo anfiteatro roccioso.

Al centro dei Sassi c’è la collina della Civita, oggi dominata dalla Cattedrale e dal suo imponente campanile, luogo intorno al quale si è concentrata l’aggregazione urbana dando origine ad una vera e propria città.

Nei Sassi di Matera si fondono il paesaggio urbano con il paesaggio naturale, creando un contesto unico riconosciuto nel 1993 Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’UNESCO.
 
Cosa visitare a Matera
I Sassi di Matera
si estendono su una superficie di 32 ettari circa e sono divisi in due grandi rioni il Sasso Barisano, al centro del quale si trova il Residence Per le Vie del Magico Mosto, e il Sasso Caveoso che nella parte bassa si presenta ancora con un aspetto primordiale ricco di grotte e cavità naturali.

Le Chiese rupestri nei Sassi di Matera
Sono presenti in entrambi i rioni, nel Sasso Barisano la chiesa di S. Pietro Barisano e la Cripta di San Giuliano che si trova al di sotto della chiesa di Sant’Agostino.
Nel Sasso Caveoso si trovano la chiesa di Madonna de Idris e San Giovanni in Monterrone all’interno della grande rupe del Monterrone che domina questa parte dei Sassi. A breve distanza la chiesa rupestri di Santa Lucia alle Malve con uno straordinario ciclo di dipinti murali.

Il centro storico sul piano
E’ l’asse che costituisce l’attuale centro cittadino che delimita in alto i Sassi, è sede delle principali piazze della città e di una serie di palazzi storici di grande rilievo culturale tra i quali: la Biblioteca Provinciale in Palazzo dell’Annunziata, il Museo Ridola, il Museo di storia medioevale in Palazzo Lanfranchi, le chiese di San Giovanni Battista, San Domenico, San Francesco d’Assisi, la chiesa del Purgatorio.

In pieno centro, in Piazza Vittorio Veneto, sono poi visibili i cosidetti ipogei, che rappresentano il livello originale dei luoghi oggi sottostanti la pavimentazione della piazza dove è possibile vedere i resti della chiesa rupestre del Santo Spirito del XI secolo d.C., e a fianco la grande cisterna del Palombaro Lungo, una vera e propria mega struttura rupestre.

Il Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano
Conosciuto anche come Parco della Murgia Materana, è un territorio di circa 8.000 ettari che si estende a partire dal versante opposto del canyon scavato dalla Gravina di Matera. Nel parco sono presenti centinaia di complessi rupestri che hanno caratterizzato la fase più antica della storia della città, con testimonianze che partono dal paleolitico, si intensificano nel periodo neolitico e nell’età dei metalli, fino al medioevo durante il quale almeno in un centinaio di queste strutture furono realizzati dipinti murali che sancirono il definito affermarsi del cristianesimo nel territorio.
 
Per le Vie del Magico Mosto
imageResidence
nei Sassi di Matera
Via dei Lombardi
Sasso Barisano
75100 Matera

Tel.+39 328 9172020
 
www.basilicatanet.com  
© Basilicatanet.com - Tutti i diritti riservati Contatti - Privacy