basilicatanet   Area Clienti
  image  
 
Home      Contatti Turismo      Hotel - B&b      Biglietterie      Eventi      Basilicata      Basilicatanet Video
 
     
 
Eventi
 
Teatro Pagina 12 di 28  Precedente  |  Successiva
• Eventi Turistici
• Sagre in Basilicata
• Tradizioni della Basilicata
• Musica
• Mostre
• Eventi culturali
» Teatro
• Cinema
• Fiere
• Sport
 
Turismo
Hotel - B&b
Biglietterie
Basilicata
Made in Basilicata
Arte e Cultura
Basilicatanet
 
cerca Cerca nel sito
newsletter Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina
 
Matera 2019
 
 
 

Cantieri d’arte - cercasi carpentieri

  13/03/2011 | Fino al: 05/05/2011
13 marzo - 5 maggio 2011, Teatro F. Stabile e Teatro Don Bosco - Potenza
Rassegna di teatro, musica, danza, arti visive

Va in scena a Potenza la rassegna Cantieri d’arte-cercasi carpentieri, una particolare sezione della stagione teatrale Teatri in rete-Voglia di Teatro, riservata agli artisti emergenti, organizzata da Cose di Teatro e musica e dal comune di Potenza, con il patrocinio di Regione Basilicata, il Ministero per i beni e le attività culturali e dell’associazione nazionale Voglia di Teatro.
 
Programma

Domenica 13 marzo ore 21.00, Teatro F. Stabile
Compagnia Archè
IL CUSTODE
Da “The Caretaker” di Harold Pinter
Con Antonio Nicodemo,
Nunzia Gioia, Egidia Curzio
Regia di Antonio Fittipaldi
“Il custode” è sicuramente uno dei drammi più riusciti di Harold Pinter che qui narra la vicenda di tre uomini in una stanza. La stanza e’ il non luogo dove si sviluppa una violenta e tragicomica lotta per la sopravvivenza dei tre personaggi alla ricerca della propria identità in un mondo senza certezze. Gioco disperato, senza esclusione di colpi; la posta in gioco è il diritto alla vita.

Lunedì 14 e Martedì 15 Marzo ore 21.00, Teatro Don Bosco
Il Cerchio delle Note
NOTRE DAME
Dal Notre dame de Paris di Victor Hugo
Adattamento e regia di Tonino Nella
L’ adattamento del testo di Victor Hugo è messo in scena da una compagnia di giovanissimi aspiranti attori del Cerchio delle Note di Potenza. Notre Dame narra la storia di Quasimodo, il campanaro gobbo della cattedrale di Notre-Dame e del suo amore tanto impossibile quanto tragico per Esmeralda, una bella gitana.
Un amore condannato dall’ingiustizia e dall’ipocrisia...

Martedì 22 marzo ore 21.00, Teatro don Bosco
Senza Numero Civico
LIVE MUSIC
Con Raffaele Napolillo - Voce
Gino Gianbersio - chitarre
Donatello Gianbersio - tastiere
Carlo De Bonis - basso
Vincenzo Giuzio – batteria
La PFM, Le Orme, I Nomadi, Lucio Battisti, Il Banco... reinterpretati dai Senzanumerocivico. Una formazione tipica per la musica POP ROCK (voce, tastiere, chitarra, basso e batteria) ripropone brani conosciutissimi alcuni dei quali anche riarrangiati in chiave FUNKY-ROCK di notevole effetto. E proprio lo spaziare nell’ immenso repertorio Sopratutto ITALIANO a rendere le circa due ore di spettacolo molto gradevoli e coinvolgenti.

Giovedì 24 marzo ore 21.00, Teatro don Bosco
Teatro Minimo di Basilicata
IL TRENO DELL’OBLIO
Balvano, 3 Marzo 1944
Drammatizzazione di Dino Becagli
La più grave sciagura ferroviaria italiana in una pièce di Dino Becagli in 2 atti e 1 canzone su testi d’autore. Una sequenza di "flashback", 10 storie personali unite, come tessere di mosaico, per raccontare e ricordare sul palcoscenico un’unica, tragica storia collettiva, quella del disastro ferroviario avvenuto nella notte fra il 2 e il 3 marzo 1944, quando circa 600 persone morirono sul treno 8017 nella galleria "Delle Armi" di Balvano (Potenza).

Domenica 3 aprile  ore 19.30, Teatro F. Stabile
Rocco Mentissi
PIANO E CONFIDENZE
Musiche e Poesie
di Rocco Mentissi
Brani originali per pianoforte e riflessioni inedite costituiscono il cuore di uno spettacolo-concerto, che, come una sorta di diario sonoro, informale ed immediato, ci parla del Cielo e della Terra, del Tempo e dell’Amore.
Confidenze musicali e pagine sparse di pensieri, come “sentieri interrotti”, intendono restituirci l’ incantevole mistero della vita.

Venerdì 8 aprile ore 21.00, Teatro F. Stabile
Compagnia SenzaTeatro
MARIA BARBELLA
“dal braccio della morte alla vita”
Da “La Signora di Sing Sing” di Idanna Pucci
Regia Davide Di Prima e Adriano Nubile
Lo spettacolo, ricostruisce un fatto storico accaduto nell’America dell’emigrazione Italiana.
A Manhattan il 26 Aprile 1895, Maria Barbella, giovane e timida ragazza emigrata Italiana di Ferrandina, taglia la gola a Domenico Cataldo, un lustrascarpe di Chiaromonte che l’ha sedotta con una promessa di matrimonio e poi abbandonata. Dopo un processo frettoloso e venato di razzismo, viene condannata alla sedia elettrica. La Contessa di Brazzà prende a cuore il caso, impegnandosi nel tentativo di convincere la giustizia Americana e l’opinione pubblica a celebrare un nuovo processo d’appello.

Sabato 9 aprile ore 21.00, Teatro F. Stabile
TANGOPEIA
....Un viaggio appassionato e appassionante
nell’universo del tango da Gardel a Piazzolla...
Con Donatella Alamprese - voce
Marco Giacomini - chitarra
Nucci Guerra - bandoneon
Remigio Furlanut – contrabbasso
Il calore, la passione, la sensualità della voce di Donatella Alamprese in un suggestivo viaggio nell’universo del Tango proposto attraverso una rivisitazione degli autori più significativi della sua storia dai classici di Carlos Gardel, Mariano Mores e Santos, discepolo fino alla modernità dello stile compositivo di Astor Piazzolla con il suo Tango Nuevo modulato sui testi di Borges e Ferrer... Tangopoeia, la melopoeia del Tango.

Domenica 10 aprile ore 21.00, Teatro F. Stabile
Gift
ELISA TRIBUTE BAND
Con Rosanna Macchiella - voce
Giusy Telesca - cori
Toni Ciorciari - chitarre
Michele Sciosia - basso
Donato Colangelo - batteria
Angelo Oddone – tastiere
Le emozioni della musica di Elisa Toffoli, una delle poche cantautrici italiane a scrivere la quasi totalità dei suoi testi in inglese e più raramente in italiano, nel concerto tributo dei Gift.Elisa venne scoperta dal grande pubblico a 19 anni con l’album d’esordio Pipes & Flowers, ma la notorietà giunse grazie alla vittoriosa partecipazione al Festival di Sanremo 2001 .Il repertorio è costituito principalmente da alternative rock e pop rock, ma numerose sono le influenze di altri generi musicali.

Giovedì 5 maggio ore 21.00, Teatro F. Stabile
I Saltimbanchi
47 MORTO CHE PARLA
Commedia di Ettore Petrolini
Il protagonista di 47 morto che parla è il barone Antonio Peletti, un avaro detestato da tutti i suoi compaesani. Il padre di Antonio morendo ha lasciato in eredità una cassetta colma di ori e preziosi da dividere tra il nipote Gastone (il figlio del barone Peletti) e il Comune; in particolare il generoso lascito al Comune deve servire per costruire una scuola per i bambini del paese, costretti invece a frequentare un Istituto scolastico altrove. Ebbene, l’avaraccio di 47 morto che parla ha nascosto la cassetta impedendo ai suoi concittadini di usufruire della generosità del padre.
 
Informazioni
image
Cantieri d’arte - cercasi carpentieri
Rassegna di teatro, musica, danza, arti visive…

13 - 5 maggio 2011
Teatro F. Stabile e Teatro Don Bosco
Potenza

Ingresso ore 20.30

Sipario ore 21.00

>> E-mail
 
www.basilicatanet.com  
© Basilicatanet.com - Tutti i diritti riservati Contatti - Privacy