basilicatanet   Area Clienti
  image  
 
Home      Contatti Turismo      Hotel - B&b      Biglietterie      Eventi      Basilicata      Basilicatanet Video
 
     
 
Made in Basilicata
 
Zootecnia Pagina 5 di 15  Precedente  |  Successiva
• Aziende Agricole Lucane
• Gastronomia Lucana
• Prodotti Tipici Lucani
• Cucina e ricette Lucane
• Cultura Enogastronomica
• Vetrina Imprese
• Agricoltura
» Zootecnia
 
Turismo
Hotel - B&b
Biglietterie
Eventi
Basilicata
Arte e Cultura
Basilicatanet
 
cerca Cerca nel sito
newsletter Iscrizione Newsletter
Invia questa pagina
 
Matera 2019
 
 
 

6 Mostra nazionale della bufala mediterranea italiana

  08/03/2011
Nei giorni scorsi a Napoli, in occasione della “Mostra d’Oltremare” si è svolta la 6° Mostra nazionale della bufala mediterranea italiana. Manifestazione organizzata dall’Associazione nazionale allevatori della specie bufalina con il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Alla manifestazione hanno preso parte 21 espositori con oltre 140 soggetti iscritti al Libro genealogico della specie bufalina provenienti da 7 province dislocate in tutto il Centro-Sud.
A rappresentare la Basilicata due allevamenti : Società agricola “La Marchesa s.r.l.” di Lavello (Potenza) e Soc. Agr. Bradano River di Irsina (Matera).
 
Tredici sono state le categorie in mostra.
I soggetti presentati dall’azienda Società agricola “La Marchesa s.r.l.” sono risultati:
CATEGORIA 08 – BUFALE IN LATTAZIONE
1- Campionessa (nonché finalista assoluta tra le migliori sei bufale della mostra).
2- Campionessa di riserva
3- Migliore mammella
4- 3° Classificata
I soggetti presentati dalla Soc. Agr. Bradano River di Irsina (Matera) sono risultati:
CATEGORIA 02 - VITELLE
1- Campionessa di riserva
2- Miglior genotipo
3- 3° Classificata
CATEGORIA 06 – BUFALE IN LATTAZIONE
1- Campionessa
2- Migliore mammella
3- Miglior genotipo
CATEGORIA 08 – BUFALE IN LATTAZIONE
1- Migliore genotipo
image
 
da sinistra Controllore APA - Luigi Mazzarelli Titolare "Azienda La Marchesa" - Domenico Carriero "Vice Presidente APA" - Mauro Mazzarelli "Azienda La Marchesa"

Un riconoscimento importante è stato ottenuto da Francesco Caprioli, dipendente dell’Associazione Provinciale Allevatori di Potenza quale migliore conduttore degli animali presentati in mostra.

Risultati, quelli ottenuti in questa manifestazione, che dimostrano ancora una volta l’ottimo livello raggiunto dagli allevamenti bufalini presenti nella nostra regione.
Nell’ambito della Manifestazione si è tenuta nella giornata di domenica, in collaborazione con l’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggi la II Edizione del Concorso caseario nazionale tra formaggi realizzati con il 100% di latte di bufala. Obiettivo del concorso è stato quello di valorizzare e promuovere le elevate caratteristiche ed attitudini casearie del latte di Bufala Mediterranea Italiana.

La soc. agr. La Marchesa ha partecipato al concorso con diverse specialità molto apprezzate: scamorzine ripiene di ricotta, formaggi freschi “panettoncini” e formaggi semi stagionati “delizia” e “cacio bufala”. In particolare sono stati premiati con l’ambitissimo premio di “alta qualità” la scamorzina, il panettoncino e il caciobufala.
Prodotti questi presentati al concorso sotto il marchio Italialleva: marchio del Sistema Allevatori e fornito dall’Associazione Provinciale Allevatori di Potenza e di Matera che rappresenta il momento di sintesi e di evidenziazione delle innumerevoli attività tese alla valorizzazione delle produzioni ottenute con tecniche rispettose dell’igiene, del benessere animale e della salute del consumatore. Marchio Nazionale “Italialleva” definito dall’Associazione Italiana Allevatori, d’intesa con il Ministero per le Politiche Agricole e le cui linee operative sono state validate dal Ministero della Salute.

L’adozione di questo marchio garantisce un’attestazione di origine degli animali attraverso l’iscrizione ai Libri Genealogici ed adesione ai Controlli Funzionali e alla identificazione certa anche mediante l’utilizzo di microchips, informazioni sui sistemi di allevamento che garantiscono igiene, sanità e benessere animale, la certificazione dei processi di produzione aziendale e la certificazione dei prodotti ottenuti secondo specifici disciplinari di produzione.
image
 
Valutazione degli animali

Le Associazioni Provinciali Allevatori di Potenza e di Matera, in tal senso, sono impegnate a fornire supporto tecnico agli allevamenti nonché a valorizzare le produzioni lucane provenienti dal circuito del sistema allevatori, con l’obiettivo di contribuire alla crescita del comparto bufalino. In particolare sono stati attivati specifici programmi relativi allo sviluppo e la diffusione di know-how in materia di Miglioramento Genetico, Identificazione del bestiame.

La cerimonia di chiusura e consegna dei premi agli allevatori partecipanti alla mostra ha visto premiato per la società La Marchesa il suo rappresentante Mauro Mazzarelli al quale il direttore dell’Associazione Nazionale bufalina Dott. Angelo Coletta, oltre all’apprezzamento per la consistente partecipazione e la pregevole qualità dei soggetti esposti in mostra, ha rivolto un caloroso ringraziamento per il suo impegno a sostenere in Basilicata l’allevamento bufalino il cui considerevole sviluppo degli ultimi anni e la sempre più convinta attenzione da parte dell’Ente Regione si è ottenuta anche grazie al suo impegno ed alla sua capacità di intrattenere un proficuo ed intenso rapporto con gli allevatori del settore.
 
Informazioni
image
Associazione Provinciale Allevatori di Potenza

Via Dell’Edilizia
85100 Potenza

Tel. +39 0971 470 000
Fax +39 0971 470 405

>> E-mail
 
image
Associazione Provinciale Allevatori Matera

Via Trabaci snc
75100 Matera

Tel. +39 0835 309 011
Fax +39 0835 309 011

>> E-mail
 
www.basilicatanet.com  
© Basilicatanet.com - Tutti i diritti riservati Contatti - Privacy